Settimana 7

No Gravatar

Legno Anemones

Allora, dove potremo iniziare questa settimana? Con la primavera, naturalmente, è arrivato a Bruxelles, come potete vedere.

In precedenza, ho accennato gli stagni di Ixelles e ho deciso di saperne di più su questa bellissima parte di Bruxelles. Abbiamo bisogno di tornare indietro di un paio di anni per l'inizio e vedere dove proviene da Bruxelles. La città è in realtà costruita su un fiume o una zona umida in origine. La parola di Bruxelles sembra provenire da un'antica parola olandese (Broek casa sel nella palude) che significa proprio questo. Il fiume Senne svolge un ruolo importante nella fondazione della città. Ufficialmente questo è accaduto nel corso dell'anno 979. Lungo le rive crescevano un'importante rotta commerciale tra Bruges e Gand , e Colonia . Le commerce fatta Bruxelles si espandono rapidamente. Oggi, con oltre 70, 000 gli stranieri che vivono / lavorano a Bruxelles, la città svolge ancora un ruolo commerciale importante in Europa. Naturalmente le istituzioni dell'UE sono anche una parte importante di questo.

Il Ixelles Ponds

Torna agli stagni di Ixelles, questi sono stati risparmiati da una campagna di asciugatura delle zone umide del 19 ° secolo Maalbeek valle tra l' Abbazia di La Cambre e Piazza Flagey .

Abbazia di La Cambre

Essi offrono un ambiente architettonico e artistico unico. Gli stagni sono un'estensione dei giardini originali dell'Abbazia. Perfetto per una passeggiata nouveau arte, con, in qualità di rappresentante principale per quello stile, la costruzione dell'Istituto National Broadcasting sulla Place Flagey. Qui è anche un mercato il sabato, molto bella da visitare (ore: 08-13).

Camminare o correre è un esercizio normale per noi e questa Domenica abbiamo fatto una bella passeggiata nei pressi di Seneffe. Qui abbiamo trovato un capolavoro di architettura classica, il castello in pietra grigia di Seneffe, è assolutamente da vedere. Il castello ha ottimi esempi di legno del 18 ° secolo, battiscopa in legno, stampaggio, mobili e argenteria. Il castello si trova un museo unico argento e un bellissimo parco.

Castello di Sennefe

Sulla via del ritorno abbiamo visitato l'imponente Cattedrale di Santa Gertrude a Nivelles da 1046. La cattedrale merita una visita ed è molto vicino a Bruxelles, appena mezz'ora a sud della città.

Cattedrale di St Getrude

Ora di pranzo in un ristorante locale a Nivelles, dove abbiamo avuto Stoemp che è un piatto nella cucina del Belgio e dei Paesi Bassi . Si compone di purea o di purè di patate , altri ortaggi a radice e può anche includere panna , pancetta , erbe aromatiche e spezie . Era servita con salsiccia e pancetta, piuttosto sul lato pesante ma gustosa.

Stoemp

Grimbergen Blonde

Questa settimana ho scelto una delle cosiddette birre d'abbazia. Si tratta di una gamma di birre forti, ma non sono fatti nei monasteri. Si può dire che sono le birrerie commerciali rispondono trappista. Alcune hanno nomi che indicano un rapporto d'affari tra l'abbazia e una fabbrica di birra commerciale. Molti di questi monasteri hanno fatto fermentare in passato e l'idea è che gli orsi Abbey sono prodotte utilizzando le antiche ricette. Le abbazie Norbertine di Leffe e Grimbergen, per esempio, hanno accordi di royalty con fabbriche di birra. Una di queste birre è Grimbergen Blond, una birra media (6,7%), prodotta da Alken-Maes Brewery oggi di proprietà di Carlsberg. Prodice anche altre birre conosciute come Maes Pils, Kronenbourg (anche di proprietà di Carlsberg), Ciney tra gli altri. Questa birra ha alcune somiglianze con Leffe Blond. Si tratta di un comunque un po 'più dolce e abbastanza buona.

Nelle prossime settimane:

  • UE ha continuato
  • Nella ricerca della migliore birra (una ricerca in corso per la pinta perfetta)
  • Moules e altri frutti di mare
  • The Blue Forrest
  • Cultura
  • Mercati
  • Politica

I fatti della settimana;

Bere; Grimbergen Blond, 6,7% birra Abbazia

Prodotti alimentari; Stoemp con salsiccia e pancetta

Posizione; Ixelles Ponds con mercato

Punto di interesse: Cattedrale di S. Gertrude a Nivelles e il Castello di Sennefe

Print Friendly
Questa voce è stata pubblicata nel report settimanali e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>